Sanzioni gestione gas condizionatori

Il regolamento europeo (CE) 842/2006 su i gas fluoruranti ad effetto serra prevede, nel caso in cui vengano violati gli obblighi derivanti dalla violazione degli articoli, delle sanzioni sulla gestione dei gas condizionatori. Sono diverse le sanzioni a cui gli operatori potrebbero andare incontro se non seguono gli obblighi del regolamento sulla gestione dei gas dei condizionatori.

 

  • Sanzione amministrativa da 7.000 euro a 100.000 euro per gli operatori che non ottemperano gli obblighi di controllo delle perdite dei gas dei condizionatori;
  • Sanzione amministrativa da 10.000 euro a 100.000 euro per le aziende che nell’attività di controllo di perdite non si avvalgono di personale in possesso del patentino frigoristi;
  • Sanzione amministrativa da 10.000 euro a 100.000 euro per le aziende che nell’attività di riparazione delle perdite non si avvalgono di personale in possesso del patentino frigoristi;
  • Sanzione amministrativa da 7.000 euro a 100.000 euro per l’azienda che non ha il registro dell’apparecchiatura sottoposta al controllo della gestione dei gas refrigeranti fluorurati;
  • Sanzione amministrativa da 7.000 euro a 100.000 euro per l’azienda che ha i registri incompleti o non conformi alle disposizioni previste dal regolamento sulla gestione dei gas refrigeranti fluorurati;
  • Sanzione amministrativa da 500 euro a 5.000 euro qualora l’azienda non mettesse a disposizione del Ministero dell’Ambiente i registri sulla gestione dei gas dei condizionatori.

 

Ci sono dunque diversi i casi in cui le aziende o i tecnici specializzati possono incorrere a delle sanzioni pecuniarie fino ad arrivare ad una multa di 100.000 euro. E’ importante non solo essere a conoscenza del regolamento europeo 842/2006 relativo alla gestione dei gas fluoruranti ad effetto serra, tipici, dei condizionatori, ma anche delle sanzioni a cui si potrebbe essere sottoposti qualora venissero violati alcuni obblighi previsti dallo stesso per la ricarica dei condizionatori domestici. Il rispetto degli obblighi non solo evita di essere sanzionati ma rappresenta una garanzia per il cliente nella gestione dei gas fluoruranti ad effetto serra.

chiama per supporto mirato

Potrebbero interessarti

Dosatore polifosfati

Approfondimenti

Questo approfondimento vi fornisce alcuni spunti sia per comprendere il beneficio che i polifosfati danno alla caldaia, sia alcune implicazioni inevitabili che riguardano il consumo dell’acqua eventualmente trattata con il dosatore.

Leggi tutto

Immergas Eolo: caldaia Classica, ma affidabile

Approfondimenti

La Gamma Immergas Eolo con le sue caldaie convenzionali è disponibile in vari modelli adatti a tutte le esigenze. Solo riscaldamento o anche riscaldamento e acqua sanitaria, vediamo quali sono le caratteristiche principali di queste caldaie. Della gamma delle caldaie Immergas Eolo fanno parte una serie di modelli tutti convenzionali: ovvero con bruciatore atmosferico. Alcuni…

Leggi tutto

Regole recupero gas fluorurato Condizionatori

Approfondimenti

  Nuove regole sono state introdotte in ambito della manutenzione ai condizionatori: regole che riguardano l’impiego, smaltimento e recupero dei gas refrigeranti, nocivi per l’ambiente. Il nostro centro Tecnico opera nel rispetto delle Norme ed è già certificato ed in possesso del PATENTINO FRIGORISTI per eseguire manutenzioni e ricariche di GAS. Regole recupero gas fluorurato…

Leggi tutto

Rinnai Infinity

Approfondimenti

Infinity è la linea di scaldabagni a gas Rinnai che rappresentano la nuova frontiera nella produzione d’acqua calda, ed è utilizzato dagli utenti sia per la loro semplicità di installazione, sia per il comfort e il risparmio che è in grado di garantire la Rinnai Infinity. Recensione Rinnai Infinity Una delle caratteristiche delle Rinnai Infinity…

Leggi tutto
Menu
Chiama per supporto mirato