Vaso di espansione caldaia

vaso espansione caldaia

Fra i componenti fondamentali della caldaia c’è il vaso d’espansione, necessario per controllare gli sbalzi di pressione della rete idrica interna alla caldaia.

Come funzione il vaso di espansione Caldaia

Il vaso di espansione serve a contenere gli sbalzi di pressione dovuti all’apertura dei rubinetti, se non ci fosse tali sbalzi dovrebbero essere assorbiti dalle tubature e dalle altre componenti della caldaia, causandone un deterioramento precoce se non la rottura.

Il vaso di espansione di tipo chiuso è di metallo e al suo interno è presente una membrana di gomma che lo divide in due camere, una interna all’altra. Una camera è costituita dalla membrana (immaginiamola come un palloncino) ed è piena di acqua, l’altra è piena di aria compressa e circonda la prima camera. Quando aumenta la pressione nel circuito il volume dell’acqua contenuta nella membrana cresce e con essa cresce la pressione esterna, andando così a contrastare ed equilibrare la dilatazione della membrana (legge dei gas perfetti). Quando la pressione dell’impianto torna a diminuire, la pressione esterna serve a decomprimere la membrana e a rimettere in circolo l’acqua accumulata con l’aumento di pressione.

Quando si parla di pressione della caldaia, regolabile attraverso il manometro esterno, si intende proprio la pressione presente nel vaso di espansione. Affinché la caldaia funzioni correttamente deve essere compresa tra 1.5 e 2 bar, al di sopra o al di sotto il vaso di espansione non svolge correttamente la sua funzione e l’intero impianto ne risente. Ad esempio, con una pressione troppo bassa, la membrana interna al vaso di espansione si dilaterebbe troppo, rischiando, nei casi peggiori, di rompersi.

Guasti legati al vaso espansione Caldaia

La maggior parte dei guasti legati al vaso di espansione sono direttamente collegati alla pressione della caldaia:

  • Se si sentono rumori simili all’ebollizione dovuti al surriscaldamento una delle verifiche da fare riguarda la pressione, che deve essere intorno a 1.5 bar, se così non fosse bisogna vedere se sono presenti delle perdite.
  • La caldaia non carica acqua, in tal caso bisogna controllare la pressione, che evidentemente non è adeguata. Il problema potrebbe essere legato alla fornitura idrica, per controllare è sufficiente aprire un rubinetto e constatare se c’è una pressione sufficiente. Altrimenti il problema è nella caldaia ed è generalmente legato a una perdita, per cui è necessario un intervento tecnico.

Data l’importanza del vaso di espansione per il corretto funzionamento della caldaia si consiglia di rivolgersi sempre a tecnici specializzati per controlli e interventi. Siamo disponibili a sopralluoghi attraverso il nostro centro assistenza caldaie per Vaillant a Roma.

i nostri esperti sono a disposizione. Chiamaci

Potrebbero interessarti anche:

chiama per supporto mirato

Potrebbero interessarti

Junkers Cerapur Smart

Approfondimenti

Junkers è un’azienda che sapendo che il calore è un’esigenza primaria, ha la soluzione per la realizzazione di sistemi per il riscaldamento domestico adatto a tutte le esigenze. La caratteristica dei prodotti della Junkers oltre a il design moderno e all’eleganza è anche il loro alto rendimento. La caldaia a condensazione Cerapur Smart è adatta…

Leggi tutto

Informativa ai sensi Codice Consumo

  Informativa ai sensi del Codice del Consumo (D.lgs.n. 206/2005) Egregio/Gentile Cliente, la presente per informarLa che: Il servizio e la fornitura dei connessi beni necessari per l’esatta esecuzione del servizio stesso saranno adempiuti da ITC s.r.l. via del Forte Tiburtino, 162, 00159 Roma, email: assistenza@itcsrl.biz, tel 800 13 58 53. L’oggetto del contratto, il…

Leggi tutto

Mitsubishi Kirigamine Recensione

Approfondimenti

Per chi cerca un climatizzatore che garantisca purezza dell’aria, bassi consumi, silenziosità e temperatura ideale, la risposta viene da Mitsubishi Kirigamine. L’esperienza tecnologica di Mitsubishi al servizio degli utenti più esigenti. I climatizzatori della Mitsubishi Kirigamine nascono dall’esperienza Mitsubishi in fatto di tecnologia ed efficienza energetica. Il nome nasce dalla città Kirigamine che, in Giappone,…

Leggi tutto

Come collegare le antenne del digitale terrestre

Approfondimenti

La domanda che i tecnici antennisti si sentono rivolgere più frequentemente è: “Con il digitale terrestre devo cambiare l’antenna?”. La risposta è: no. Con il passaggio dalla televisione tradizionale analogica a quella digitale non è affatto necessario cambiare l’antenna di casa. Questo è uno dei grandi vantaggi del digitale. Collegare Antenne digitale Terrestre Per vedere…

Leggi tutto

Caldaia Beretta Ciao

Approfondimenti

La caldaia Beretta Ciao si può riassumere in 5 parole: tecnologia avanzata, prestazioni ottime, affidabilità, facilità d’installazione e massima semplicità d’uso. Infatti Beretta è un’azienda che si occupa di innovazione nelle tecnologie e nei sistemi per il riscaldamento domestico. Specialista in questi sistemi attraverso i suoi prodotti è volta a soddisfare ogni esigenza dell’utente. La…

Leggi tutto

Sanzioni libretto condizionatore

Approfondimenti

Il libretto del condizionatore è previsto dal regolamento europeo (CE) 1516/2007 e stabilisce i requisiti standard di controllo delle perdite per le apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento d’aria e pompe di calore contenenti i i gas fluoruranti ad effetto serra. Oltre ai requisiti sono indicate anche le relative sanzioni qualora vengano violati gli obblighi previsti.Il…

Leggi tutto
Menu
Chiama per supporto mirato